Attività creative per sperimentare il mondo dell'igiene orale | i DivertiDenti

ATTIVITÀ CREATIVE PER SPERIMENTARE IL MONDO DELL’IGIENE ORALE

Scopri le attività che possono aiutare a incoraggiare i tuoi bambini a lavarsi i denti. Senza rinunciare al divertimento!

Canzoni sui denti

Cos’è una carie?

Divertitevi a imparare con l’esperimento della mela.

Occorrente: due mele simili, una panna/matita/bastoncino

1. Prendete due mele simili tra loro, bucatene una con una penna o una bacchetta e spingete fino in fondo.

2. Aspettate un po’ e noterete che il buco si è annerito. Più tempo passa, più il buco diventerà scuro.

3. Ora immaginate che la mela sia il dente e che il buco sia la carie.

4. Quale differenza c’è tra le due mele? Confrontatele e scoprite le differenze.

5. Raccontate ai vostri bambini che una carie nel dente è proprio come il buco nella mela: anche il dente al suo interno ha la polpa e, se si forma un

buco, più passa il tempo, più quel foro danneggia tutto il dentino.

ORA AVETE SCOPERTO COS’È UNA CARIE!

esperimento@2x

Come si lavano i denti?

Esercitatevi costruendo un dentone.

Occorrente: la parte inferiore di una bottiglia di plastica, pittura bianca, cartoncino rosa, pasta modellabile

1. Tagliate una bottiglia a metà e conservate la parte inferiore.

2. Dipingete di bianco l’interno della bottiglia e attaccate una striscia di cartoncino rosa alla parte superiore esterna per simulare la gengiva.

3. Incastrate dei pezzettini di pasta modellabile tra gli spazi della bottiglia, nella parte inferiore, per simulare il cibo rimasto tra i denti.

4. Prendete lo spazzolino e allenatevi a staccare i pezzetti di pasta modellabile dal dente.

5. Quante volte vi capita di far fatica a togliere il cibo rimasto tra i denti? Allenatevi divertendovi.

 ECCO IL VOSTRO DENTONE!

esperimento@2x

Due minuti per lavarsi i denti

Costruite una clessidra per calcolare i 2 minuti.

Occorrente: due parti superiori di una bottiglia di plastica, cartoncino spesso, un timer, sabbia molto fine (magari colorata), colla vinilica, nastro isolante.

1. Tagliate due bottiglie a metà e conservatene la parte superiore.

2. Ricavate 3 dischi da un cartoncino: due un po’ più grandi della parte larga della bottiglia e uno della dimensione della parte più piccola (quella da cui si beve).

3. Fate un foro al centro del disco più piccolo, allargandolo con la punta di una matita. Prendete una mezza bottiglia, incollate il disco di carta più grande alla parte tagliata e il disco più piccolo alla parte da cui si beve.

4. Quando la colla è asciutta, posizionate le due mezze bottiglie una sopra l’altra dalla parte da cui si beve, senza incollarle tra loro.

5. Avviate il timer e versate col cucchiaio la sabbia nella bottiglia che, per ora, non avete chiuso con il cartoncino.

6. Continuate a versare fin quando non scadono i 2 minuti: se si accumula sabbia oltre i 2 minuti, alzate velocemente la bottiglia che state riempendo ed eliminate la sabbia in eccesso.

7. Incollate alla base della seconda bottiglia il cartoncino rimasto e assemblate incollando definitivamente le due mezze bottiglie dalla parte da cui si beve.

 8. Quando la colla sarà asciutta, sigillate con del nastro isolante la parte centrale della clessidra e le due basi. Se volete, fate un disegno su un altro disco di carta e personalizzate la vostra clessidra.

 ECCO LA VOSTRA CLESSIDRA!

esperimento@2x